Mammacraft

cose fatte a mano

Archive of ‘Crafts’ category

Cuoricini uncinetto

cuoricini

Abbreviazioni:
cat=catenella
mbss=maglia bassissima
mb= maglia bassa
ma= maglia alta
mtr= maglia tripla

*************************************************************
1. Fare un magic ring e chiuderlo con una catenella
2. [3 cat, 3mtr, 3ma, 1 cat, 1mtr, 1 cat, 3ma, 3mtr, 3 cat] nel magic ring.
3. 1 mbss nel m ring
4. tagliare il filo e tirarlo attraverso l’ultimo anello sull’uncinetto.
5. Inserire l’uncinetto da dietro a davanti attraverso il centro della m e tirare il filo sul retro del lavoro

Chiudere il magic ring.

Il resto delle immagini lo trovate QUI, su “a Creative Being”

Oggi mi sono data alla produzione di massa…

Ogni inizio di stagione deve partire con un obiettivo. Il mio (per ora) è di finire tutte le stoffe e le cianfrusaglie che ho accumulato nell’ultimo anno, perchè il caos sta diventando davvero ingestibile.

Quindi sto cominciando con l’usare tutte le perline di legno che mi sono rimaste, ma ci sto prendendo talmente gusto che .. mi toccherà comprarne di nuove!

Questa è stata la produzione del weekend:

collane uncinetto 015_mammacraftcollane uncinetto 009 collane uncinetto 014 collane uncinetto 001

 

Sono collane per la dentizione, per tutte le mamme che vogliono portare una collana carina che piaccia anche al proprio bimbo per giocarci o mordicchiarla!  Le perle sono in legno naturale non trattato, ed il rivestimento è in cotone colorato in tonalità del turchese o arcobaleno.

Per rivestire le perline ho scritto un post a riguardo qualche tempo fa, è divertente e rilassante…  e non ci si ferma più!

Una ghirlanda di fiori a uncinetto

Crochet garland

 

E’ da qualche tempo che vorrei decorare la camera delle bimbe con qualcosa di allegro… che ve ne pare? Ho trovato un tutorial per fare questi fiori che mi sembrano perfetti!

 

Crochet Flowers for a garland

 

Si trova QUI.

In realtà l’ispirazione mi è venuta ancora prima, dal bellissimo blog di Emma Lamb… sono impazzita per questi:

 

crochet mobile

 

Immagino che il primo bimbo che nascerà in famiglia (a buon intenditor…) ne avrà uno!

E anche questi sono in partenza!

IMG_7886O almeno spero, dato che le figlie li hanno già trasformati in “bacchette-magiche-della-magia-dei-cuori-dai-mille-colori”… glieli  devo togliere prima che ne facciano uso improprio!

Mi sto divertendo a farne di tanti colori. Per ora ho fatto questi due su richiesta, ma già ho preso il via e a breve ne metterò altri in vendita.IMG_7891

IMG_7893

QUI trovate il post originale con lo schema per farli, mentre QUI trovate qualche spunto per il fiore. Come al solito le figure si spiegano da sole, ma dato che il testo è in inglese posso dare una mano nella traduzione.

Orecchini a cerchio a uncinetto

orecchini uncinettoGrazie ad una lettrice che mi ha chiesto aiuto nella traduzione di questo schema, pubblico con piacere la traduzione di questi carinissimi orecchini ad uncinetto.  Sperando che anche a voi venga voglia di provare a farli, visto la velocità e la facilità del modello.

Un suggerimento: se non avete i ganci indicati nell’originale, si possono fare dei cerchietti di filo di argento (quello che si usa normalmente per la bigiotteria) ed attaccarli ad un normale gancio da orecchini. Cero il risultato è un po’ meno elegante, ma credo che vengano carini lo stesso!

Ecco qui la traduzione:

Materiale:

  • uncinetto n. 1,25 mm e filo di cotone dello spessore adatto.
  • Un paio di orecchini ad anello, diametro 20-25 mm , come quelli in figura. Se i cerchi non hanno una chiusura come quella indicata nel modello, fare attenzione a bloccare bene le maglie alle estremità del primo giro.
  • Colla vinilica per indurire gli orecchini finiti
  • Pennellino
  • Ago e filo da ricamo

Misura finale: circa 5cm x 5 cm

Tensione: gli orecchini devono essere “piatti”. Se si curvano la tensione del filo è troppo alta ed è necessario aumentare la misura dell’uncinetto.

NOTE: Gli orecchini sono uguali. Per l’orecchino sinistro iniziare a lavorare da davanti (punto 1 sullo schema), mentre il destro da dietro (punto 2).

Abbreviazioni:

cat. = catenella

ma= maglia alta

mb = maglia bassa

mbss= maglia bassissima

salt =  saltare

 

ORECCHINI:
Fare un nodo scorsoio per cominciare il lavoro.

Riga 1: Inserire l’uncinetto all’interno dell’anello di metallo e fare una m bassa  x 38 volte, tutto attorno all’anello. Stringere bene le maglie in modo che l’anello sia completamente coperto.

Riga 2: Girare. m bss nelle prime 7 m, 6 cat, salt. 4 m, 1 m bss, [6 cat, sat 4 m, mb] x 2, [6 cat, salt 4m, 1 mbss]x2. Lasciare le ultime 5 m sull’anello senza lavorarle.

Riga 3: Girare.  Eseguire la sequenza tra parentesi nei primi 2 anelli formati dalle 6 cat del giro precedente (frecce in figura) : [1 mbss, 1 cat, mb, mezza ma, 3 ma, picot, ma, mezza ma, mb, mbss].

orecchini uncinetto-freccia

Eseguire la sequenza tra parentesi nel terzo anello formato dalle 6 cat del giro precedente:  [mbss, 1 cat, mb, mezza mb, 2 mb, 2 m tr, picot, 2 m tr, 2ma, mezza ma, mb, mbss].

Eseguire la sequenza tra parentesi negli ultimi 2 anelli formati dalle 6 cat del giro precedente : [1 mbss, 1 cat, mb, mezza ma,  picot, 3ma, mezza ma, mb, mbss].

Fare 1 mbss nella maglia successiva. Chiudere il lavoro infilando il filo rimanente tra le maglie, con un ago da ricamo.

Finitura: Dopo aver nascosto i fili, mettere gli orecchini su un pezzo di carta da forno (in modo che non si attacchino) . Coprire la parte di metallo con della pellicola trasparente per non sporcarla. Con un pennellino spalmare una miscela di acqua e vinavil su entrambi i lati degli orecchini, riempiendo bene tutti i buchetti. Trasferire gli orecchini su un pezzo di carta da forno pulito, eventualmente aggiustando con le dita la forma in modo che siano piatti. Rimuovere la pellicola ed aspettare che si asciughino.

*********************************** AGGIORNAMENTO!!!**********************

La lettrice che mi ha regalato questo bel modello mi ha anche mandato una foto della sua creazione! Eccola qua, non è stata bravissima?

orecchini finiti

 

Gufo a uncinetto

gufoQuesto gufo viene molto meglio di quello già postato qualche settimana fa nel Granny square quindi, a costo di essere banale… ecco un altro post sui gufi! Si vede molto che mi piacciono??? Il tutorial in inglese è sul blog “Love the Blue Bird“.

TRADUZIONE IN ITALIANO:

Uncinetto  N.4 mm

cat= catenella

mb=maglia bassa

ma= maglia alta

mma=mezza magli alta

mbss=maglia bassissima

 

1 Giro): Iniziare con un magic ring con 6 mb. Se non sapete come si fa guardate qui oppure fate 6 catenelle ed unite nella prima con una mbss. Fare una cat e girare il lavoro.
2 Giro) – (si comincia nella SECONDA cat dall’uncinetto) 2 mb in ogni m e 1 mbssa nella prima m per chiudere il giro.
3 Giro) – Cambiare colore e fare 2 cat. 1 mb nella prima m del colore precedente e poi 1 cat; 1 mb nella m succ e poi 1 cat; e così via fino ad arrivare alla fine del giro. Per chiudere il giro 1 m bss nella seconda cat fatta all’inizio del giro.
4 Giro)- Cambiare colore e fare 1 catenella. 1 m alta nello spazio creato dalla catenella del giro precedente e poi 1 m bassa nella m bassa del giro precedente (guardate la foto del tutorial), fino alla fine del giro. Per chiudere il giro 1 m bassissima nella catenella fatta all’inizio del giro.

5 Giro – orecchie) – 2 cat e 1 ma nella stessa m, 2 ma nella m seguente, 3 mb nelle 3 m seguenti, 2 ma nelle 2 m seguenti. Questo giro si riassume così : 2 cat + 1 ma, 2 ma, 1 mb, 1 mb, 1 mb, 2 ma, 2 ma.

1 m bss nella m seg, *1 m b nelle 3 successive e 2 m a nella 4a m*.
Ripetere la sequenza da * a * per tutto il giro, finendo con una m bss nell’ultima m b, 1 m bss nello spazio tra le 2 cat della riga precedente, 1 m bss nella prima ma.

Per finire la parte alta del gufo: 1 mma, 1 ma + 1 cat + 1 ma, mma , 1 m bss nelle 2 m seg, 1 mma, 1 ma + 1 cat + 1 ma, 1 mma, 1 m bss.
Questa sequenza nel tutorial originale è:

hdc, dc + ch + dc, hdc, sl st, sl st, hdc, dc + ch + dc, hdc, sl st

tagliare il filo lasciandone un po’ per cucire.

Per gli occhi: fare due magic ring con 8 m basse. 1 m bss nella prima m per chiudere il giro e lasciare un po’ di filo per cucire gli occhi alla testa. Con il nero fare un french knot per le pupille. Il becco è ricamato a mano.

Spero sia chiaro… buon lavoro!