Mammacraft

cose fatte a mano

Bracciale multicolor a maglia senza cuciture

sbphoto

Mi sono innamorata totalmente della lana per calzini! E questo bracciale è un piccolo lavoretto da fare se avete degli avanzi di questa lana. Io la trovo su Etsy cercando “sock yarn” e magari restringendo al ricerca in Europa per avere spese di spedizione umane.

Il tutorial l’ho tradotto dal sito http://www.oddknit.com/:

*********************************************************************************************************************

Il bracciale è formato da un tubo lavorato su 4 ferri a doppia punta. Per fare una cucitura invisibile viene usato un punto chiamato “Kitchener stitch”.

Materiali:

  • filato da calzini (di quelli che cambiano colore lungo il gomitolo) oppure una qualsiasi lana 4ply, da lavorare con ferri N°2.
  • Imbottitura acrilica per giocattoli (si trova facilmente in merceria o nei negozi di tappezzeria)
  • 4 ferri a doppia punta da 2mm
  • ago da lana
  • forbici
  • 3 spille per tenere in sospeso le maglie
  • qualcosa per infilare l’imbottitura (ad es. una matita)

Schema:

  1. Step 1: Montare 9 maglie ed unire in tondo.
  2. Step 2: Lavorare a dritto per 2cm.
  3. Step 3: Guardando il lato dritto del lavoro vedrete che ogni riga è formata da una serie di maglie a forma di V, ognuna con una “gamba” verso destra ed una verso sinistra. Inserite una spilla sotto le prime 5 maglie, dal lato destro della V (vedi figura), a circa 1 cm dall’inizio del lavoro. Girare il tubo dall’altro lato e fare lo stesso con le restanti 4 maglie della stessa riga.

fig1

  • Step 4: Smontare le maglie all’inizio del lavoro e disfarlo fino ad arrivare alle maglie che si trovano sulla spilla.
  • Step 5: Continuare a lavorare a dritto finché il lavoro non misura circa 22 cm, fermandosi ogni 2 cm per riempire il tubo con un po’ di imbottitura. Lasciare circa 15 cm di filo per cucire il lavoro
  • Step 6: Sistemare le maglie in modo che 5 siano sulla spilla e 4 su un ferro. Trasferire poi su un altro ferro le 4 maglie che erano sulla spilla dal lato dell’inizio del lavoro. Vi troverete con due ferri, ognuno con 4 maglie (inizio e fine del bracciale).

Confezione:

A questo punto viene usato il punto invisibile “Kitchener stitch” per unire le due estremità del bracciale senza che si veda la cucitura.

Infilare il filo su un ago da lana e tenere i due ferri in modo che l’estremità del filo si trovi in alto a destra (vedi figura).

Fig2

Inserire l’ago da lana al rovescio nella prima maglia del ferro davanti e al dritto nella prima maglia del ferro dietro. Ripetete poi la sequenza del Kitchener stitch (vedi sotto) fino ad aver cucito le prime 4 maglie, poi fare lo stesso con le maglie che sono sulle due spille.

 Kitchener stitch:

Inserire l’ago da lana in questo modo:

  1. Al dritto nella prima maglia del ferro davanti. Far cadere la maglia.
  2. Al rovescio nella maglia successive del ferro davanti.
  3. Lasciare questa maglia sul ferro.
  4. Al rovescio della prima maglia del ferro di dietro. Far cadere la maglia.
  5. Al dritto nella maglia successive del ferro di dietro. Lasciare la maglia sul ferro.

A questo punto dovrebbe essere rimasto solo un piccolo buco. Verificare che il bracciale sia bene imbottito e chiudere l’ultima maglia. Infilare i capi del filo all’interno del bracciale.

Leave a reply